RASSEGNA STAMPA
LA MEDICINA IN TEMPO DI AUSTERITA' FINANZIARIA: QUALE SOLUZIONE SOSTENIBILE?


Da mesi il New England Journal of Medicine, la più importante rivista medica, è entrata nel dibattito pubblico per contrastare il taglio del budget delle istituzioni federali Medicare e Medicaid, sistemi cardine nella sanitaria voluta dal presidente Obama. Nelle ultime settimane questa impostazione è stata ribadita da una serie di articoli:

• -Health Care Policy in an Age of Austerity (N Engl J Med 2011; 365:1075-1077 September 22, 2011)
• -Providing for Those Who Have Too Little (N Engl J Med 2011; 365:1169-1171 September 29, 2011)
• -Improving Care for Dual Eligibles through Innovations in Financing N (Engl J Med 2011; 365:21 September 15, 2011)

La riforma, seppure molto meno ambiziosa di quella inizialmente ipotizzata, estenderebbe la copertura sanitaria a molti americani attualmente sprovvisti e introdurrebbe una sorta di obbligatorietà all’assicurazione sanitaria calmierata dallo stato federale.  Sulla legge di riforma pende una sentenza di costituzionalità alla Corte Suprema degli Stati Uniti. L’oggetto del ricorso alla Corte  Suprema è interessante: è fondato sul fatto che non sarebbe costituzionale obbligare un cittadino ad acquistare alcun prodotto, neanche una polizza sanitaria.
A questa visione si contrappone il Board editoriale del NEJM, in una posizione che viene da loro riassunta in una citazione di  F.D. Roosevelt: “La prova del nostro progresso non sarà l’aggiungere all’abbondanza di chi ha già molto, ma il provvedere in misura sufficiente chi ha troppo poco”.
Dunque, dietro la vicenda dei finanziamenti e della riduzione dei costi cosa è l’oggetto del contendere? Dal punto di vista culturale questioni che riguardano da vicino anche noi: il concetto di “salute e accessibilità alle cure” come diritto/dovere garantito dallo Stato o come responsabilità individuale e la copertura sanitaria universale stessa.
Noi in Italia, viviamo in un modello sociale molto più protettivo di quello americano, in cui la “salute” è stata dichiarata un diritto costituzionale: siamo proprio sicuri che il dibattito aperto non riguardi anche noi?
Quelli che pensano che la salute è un diritto, cioè gli abitanti dei paesi sviluppati, sono il 18% della popolazione mondiale, ma spendono l'86% della spesa sanitaria di tutto il mondo, e apparentemente oggi non è più sostenibile. L'atteggiamento opposto, ognuno si paga la sua assicurazione, nasce anche esso dalla considerazione che la salute è un diritto, in questo caso del più forte. La via più realistica, chi sta bene contribuisce a curare chi sta male, può essere ragionevole solo per chi pensa che la salute è un dono.

 

Editoriale a cura di F. Villa                                                                               

                                                                                                                            La Redazione

(Versione in pdf per stampa)

 


ABORTO(Italia ed altri Paesi)

Vale la pena vivere - (L'Osservatore Romano)
- 24/09/2011

Aborto, offensiva nei tribunali - (Avvenire)
- 28/09/2011

Aborto per legge; nel mondo qualcuno ci ripensa - (Avvenire - E' vita)
- 29/09/2011
EMBRIONI

Embrioni, sbarca a Londra società USA - (Avvenire)
E. Del Soldato - 24/09/2011
CRIOCONSERVAZIONE

Con la tecnica 1170 nati in 5 anni - (Avvenire)
- 27/09/2011

Incinta dopo il tumore grazie a ovuli congelati - (Avvenire)
E. Negrotti - 27/09/2011

Il figlio venuto dal freddo - (Il Secolo XIX)
- 27/09/2011
CURE PALLIATIVE
FARMACI
FECONDAZIONE ASSISTITA

Obesità non fa rima con fertilità. Ecco perchè diventa ostacolo - (La Repubblica)
L. Magnani - 27/09/2011
GRAVIDANZA ED ETA'

Partorire a 60 anni? Rischi anche per i bimbi - (Corriere della Sera)
S. Ravizza - 24/09/2011

Mamme nonne. Prima i diritti del nascituro - (Avvenire)
G. Melina - 24/09/2011

Obesità e denatalità due problemi un male - (La Gazzetta dell'Economia - Gazzetta del Mezzogiorno)
N. Simonetti - 28/09/2011
MEDICI E PROFESSIONE

Medici stop al riordino - (Sole24Ore)
R. Turno - 24/09/2011

Medici su Groupon, lotta aperta - (Italia Oggi)
- 24/09/2011

Doctor's Life è in onda - (QN)
- 26/09/2011

Stop all'ordine dei Dentisti - (Sole24Ore)
R. Tu. - 28/09/2011
ORGANIZZAZIONE SANITARIA/OSPEDALI/SPESA

Donare il midollo è sempre più facile - (Gazzetta Di Reggio)
- 24/09/2011

Tutela del diritto delle persone anziane alla salute - (L'Osservatore Romano)
S. Tomasi - 25/09/2011

Lotta al dolore. Italia divisa - (Sole24Ore)
M. Bartoloni - 26/09/2011

Piano sanitario al via senza 100 milioni - (Il Gazzettino)
D. Boresi - 27/09/2011

Ambulatori low cost, dal 17 ottobre apre: Medici per tutti - (Il Giornale - Ed. Milano)
- 29/09/2011
SAN RAFFAELE

Il San Raffaele ribussa alla banche - (Milano Finanza)
A. Di Biase - 27/09/2011

San Raffaele incontra le banche - (Milano Finanza)
B. Soave - 29/09/2011

Lo schiaffo della procura agli uomini del Vaticano - (Corriere della Sera)
- 30/09/2011

Chiesto il fallimento per il San Raffaele - (Corriere della Sera)
- 30/09/2011
TERAPIA/ECCESSO ED ABBANDONO

I rischi dell'eccesso terapeutico - (La Stampa)
U. Veronesi - 28/09/2011

I malati terminali? Costano troppo tagliamoli - (Avvenire - E' vita)
E. Del Soldato - 29/09/2011
RICERCA/UNIVERSITA'