Atti del Convegno "Quel minuto in piu. Una sfida per se, una necessità per il malato" - Milano, 23-25 giugno 2011


(Le relazioni non allegate sono ancora in fase di revisione da parte dei relatori)

 Giovedì 23 giugno 2011

SALUTO DELLE AUTORITA' e INTRODUZIONE AL CONVEGNO
> Prof. Fabio Magrini e Marco Bregni

"UN MINUTO IN PIU' PER SE' E PER IL MALATO"
Introduzione al tema del convegno
> Pietro Barcellona e Felice Achilli

  • CRONICITA' E FRAGILITA': LA SFIDA DELLA CONTINUITA' DELLA CURA
    Moderatori: Michele Vitacca e Maria Donata Bellentani
    > Cronicità e fragilità fra attese e bisogni. Come affermare la centralità della persona
        Mario Melazzini, Milano
    > Comunicazioni orali in tema di team multidisciplinari, assitenza domiciliare, cure intermedie
       (Sergio Pellegrino, Carlo Cerra, Maria Eugenia Damiani, Doriana Baratti)
       A cura di: Fernanda Bastiani, Angelo Mainini e Maurizio Marzegalli
    > Quale programmazione per quale organizzazione? Alcune proposte:
             - Le Case della Salute, strumento della continuità assistenziale
                Massimo Fabi, Parma
             - Quali indicatori per misurare la qualità dell'assistenza sul territorio
                Vittorio Maio, Philadelphia
             - Un nuovo modello organizzativo, i "chronic-related group" (CReG)
                Luca Merlino, Milano

    UMBERTO BRINDANI, GIORNALISTA, RICORDA IL DR. CLAUDIO CAROSINO
    Introduce: Fernanda Bastiani

    LETTURA MAGISTRALE: "THE BEAUTY OF BIOMEDICAL RESEARCH"
    Mauro Ferrari, Houston
    Introduce: Marco Bregni

    Venerdì 24 giugno 2011

    LAVORARE IN OSPEDALE: PARTIAMO DA CIO' CHE VERAMENTE SERVE
    Moderatori: Paola Marenco e Bernhard Scholz
    > Comunicazioni orali su "il minuto in più" di cui c'è bisogno per il paziente, per l'assistenza, per la formazione,
       per la cura e per la gestione (Rita Padoan, Carmen Beltrami, Elisa Zucchetti, Simone Julita. Andrea Neri)
    > I cambiamenti organizzativi: si stava meglio quando si stava peggio?
       Paolo Rotondi, Milano
    > Ospedale per livelli di assistenza: un'esperienza
       Claudio Cimminiello, Monza e Brianza
    > Il dipartimento come strumento per la continuità assistenziale
       Emanuele Catena, Lecco
    > Lettura conclusiva: le persone più che i modelli fanno funzionare gli ospedali
       Bernhard Scholz, Milano

    LA FORMAZIONE SUL CAMPO: L'INTERAZIONE TRA CONOSCENZA ED ESPERIENZA
    Moderatore: Antonio Sarcina
    > La formazione sul campo come strumento per un apprendimento condiviso
       Antonella Cifalinò, Milano
    > Sviluppo professionale individuale attraverso un percorso multilivello
       Sabrina Maioli, Brescia
    > Formazione e continuità assistenziale nelle cure primarie
       Maria Luisa De Luca, Modena

    LAVORARE INSIEME!
    Moderatore: Giorgio Cerati
    > Lavoro in equipe: comunicazioni orali e prentazione di casi
    > L'equipe è come un'orchestra jazz

    ALCUNI PROBLEMI SU CUI I MEDICI SI DEVONO PRONUNCIARE
    Moderatori: Francesco Brasca e Raffaele Latoccaù
    > Quale ruolo ha il medico per le persone in stato vegetativo e in stato di minima coscienza?
       Roberto Piperno, Bologna e Matilde Leonardi, Milano
    > Giovani medici: una risorsa necessaria
       Andrea Stella, Milano

    JUORNAL OF MEDICINE AND PERSON: UN AIUTO ALLA PROFESSIONE
    Marco Mario Ferrario, Varese

    LETTURA MAGISTRALE: "THE MUSIC OF LIFE"
    Denis Noble
    Introduce: Giulio Pompilio

    Sabato 25 giugno 2011

    TECNOLOGIA, NUOVI FARMACI E RICERCA
    Moderatori: Federico Villa e Giulio Pompilio
    > Il punto di vista del ricercatore clinico
       Lodovico Balducci, Tampa
    > Il punto di vista dell'Agenzia finanziatrice
       Francesca Pasinelli
    Tavola rotonda
    Marina Panfilo (Pfizer), Marco Magri (GE), Giancarlo Monza (Novartis), Raffaele Sabia (Astra Zeneca)

    SOSTENIBILITA' DELLE CURE, RESPONSABILITA' E RISORSE
    Moderatori: Paolo Del Debbio e Marco Bregni
    > Le dimensioni del problema
       Carlo Zocchetti
    > Il punto di vista della professione
       Carlo Federico Perno, Roma
    > Sanità pubblica, problema aperto
       Giancarlo Cesana, Milano
    Tavola rotonda
    Antonio Del Santo (ROCHE), Nerina Dirindin (Università di Torino), Carlo Lucchian (Regione Lombardia), Mario Strazzabosco (Università Milano Bicocca)

    CONCLUSIONI
    Marco Bregni, Presidente Medicina e Persona