EVENTO
MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE E STERILITA' DA FATTORE TUBARICO


Nei giorni: 08/10/2011

 

MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE E STERILITA' DA FATTORE

8 ottobre 2011

Hotel Marriott
Via Washington 66

Milano

La progressiva diffusione delle malattie sessulamente trasmesse, nonostante l'innegabile beneficio di alcune terapie antibiotiche mirate, è direttamente proporzionale all'espansione di quel complesso di reazioni flogistico-infettive che prende il nome di Malattia infiammatoria pelvica. A tuttoggi la Malattia infiammatoria pelvica è causa di più del 50% delle gravidanze extrauterine e di almeno il 30% della sterilità femminile, con un rapporto di causa-effetto direttamente proporzionale al numero di episodi della malattia stessa. Il danno che consegue ad un'infezione tubarica, quando non si interviene temprestivamente, porta inevitabilmente alla perdita della funzione della tuba stessa e quindi alla sterilità. Il management terapeutico della sterilità da fattore tubarico è ormai appannaggio della Procreazione Medicalmente Assistita, tuttavia è importante considerare il ruolo della chirurgia tubarica che, fino a pochi anni fa, rappresentava l'unica soluzione terapeutica in presenza di questa patologia.
Il razionale di questa giornata è quello di mettere in luce i fattori di rischio delle malattia trasmesse e la loro epidemologia sul nostro territorio, individuando le possibilità terapeutiche che possono essere intraprese al fine di prevenire l'evento infausto della Malattia infiammatoria pelvica. Una seconda discussione riguarderà invece i diversi ruoli della PMA e della chirurgia tubarica nell'approccio terapeutico della sterilità da fattore tubarico conseguente a questa patologia.

>Programma